Discariche a Palermo, pronto il bando per le telecamere

Piano di controlli contro chi abbandona i rifiuti. Il vicesindaco Caronia: “Speriamo di assegnare l’appalto entro la fine del mese”

PALERMO. Firmato il bando per la gara d'appalto per la videosorveglianza nelle discariche, adesso si aspetta la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e poi il via. A dare la buona notizia ieri mattina ai microfoni di Ditelo a Rgs è stato il vicesindaco Marianna Caronia, che ha la delega all'Ambiente: «Il 30 dicembre abbiamo predisposto e inviato il bando per la pubblicazione sulla Gazzetta, speriamo per il 7 gennaio di concludere l'iter ed entro fine mese di aprire le buste».
Sarà un progetto sperimentale che coinvolgerà un numero ristretto di siti di abbandono abusivo dei rifiuti, infatti saranno solamente tredici le aree dove verranno istallate le telecamere, questo per due ragioni, spiega sempre in radio la Caronia: «È un esperimento per due motivi, uno per le risorse esigue che abbiamo ricevuto, circa 220 mila euro non sono sufficienti a far partire un servizio del genere a pieno regime, il secondo motivo è perché vogliamo verificare gli effettivi risultati che otterremo».
Intanto, il fenomeno ancora non si ferma, e le discariche abusive crescono a dismisura.
Sul Giornale di Sicilia in edicola ulteriori approfondimenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati