Sanità, risonanza magnetica operativa a maggio a Caltagirone

CATANIA. Entro il maggio del 2011 sarà operativo nell'Ospedale "Gravina" di Caltagirone, in provincia di Catania, il servizio di Risonanza Magnetica. Il direttore generale dell'Asp di Catania Giuseppe Calaciura ha firmato la delibera di aggiudicazione della gara per l'acquisto del macchinario necessario per un importo di 1.280.000 euro.
"A giugno di quest'anno - ha detto Calaciura - avevo assunto l'impegno che entro dodici mesi l'Ospedale 'Gravina' sarebbe stato dotato della Risonanza magnetica. Confermo che il servizio sarà operativo entro maggio 2011 e risponderà non solo alla domanda specifica del Calatino ma a quella dell'intera Provincia, in un sistema integrato di servizi che vede, ancora una volta ed ancora di più l'Ospedale Gravina svolgere un ruolo di riferimento".
Per effetto del nuovo servizio si prevedono una riduzione dei flussi interni di mobilità passiva verso altri territori o erogatori e l'incremento della domanda sanitaria aggregata per patologie.
La Risonanza magnetica sarà allocata nella Piastra "S.Cona", dove ha sede l'Unità di Radiologia. "Dopo il trasferimento dell'Unità di Radiologia nei nuovi locali - ha detto il coordinatore sanitario del Distretto integrato del Calatino Salvatore Privitera - l'acquisto della Risonanza magnetica si coglie come la conferma delle strategie
di miglioramento della sanità calatina e di potenziamento dell'Ospedale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati