Precari, vigili e minori: 87 milioni per i comuni siciliani

Il provvedimento è stato firmato dall'assessore alle Autonomie locali, Caterina Chinnici. Previsti anche rimborso per i danni causati da eventi atmosferici tra novembre 2008 e febbraio 2009

PALERMO. Ottantasette milioni per i Comuni siciliani. E' il totale delle risorse che saranno destinate agli enti locali dell'Isola, grazie a una serie di provvedimenti firmati dall'assessore regionale per le Autonomie locali e la Funzione pubblica, Caterina Chinnici.
Si parte con i 26,670 milioni, la metà dei quali riservati ai Comuni con meno di 10mila abitanti, da dividere tra gli enti che nel corso del 2010 hanno attivato misure di fuoriuscita dal bacino dei lavori socialmente utili. Per poter accedere a questi contributi, la domanda dovrà essere presentata entro il 30 aprile del prossimo anno.
Quasi 18 milioni saranno assegnati ai Comuni che nel corso del 2010, in maniera virtuosa, hanno messo in campo e attuato una serie di strategie dal punto di vista finanziario. Verranno premiati, in particolare quegli enti locali che, in base a otto parametri di riferimento, hanno dimostrato una maggiore propensione per la capacità di riscossione, gli investimenti, lo sforzo tariffario e fiscale, il programma di riscossione dei tributi, la definizione delle pratiche di condono edilizio e il parametro relativo ai flussi turistici. Rispetto allo scorso anno è stato introdotto un nuovo parametro che tende a premiare, con il 50 per cento delle risorse assegnate, quei Comuni che abbiano assicurato l'integrale pagamento dei costi dei servizi ricevuti al 31 dicembre 2009 per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento in discarica dei rifiuti solidi e urbani. Anche in questo caso, le richieste dovranno pervenire in assessorato entro 30 giorni dalla pubblicazione della circolare sulla Gazzetta ufficiale della Regione.
Altri 23,856 milioni saranno destinati al rimborso dell'80 per cento delle spese sostenute dai Comuni per il ricovero di minori, disposto dall'autorità giudiziaria, in apposite strutture, nel periodo dal primo gennaio 2008 al 31 dicembre 2009. In questo caso, le richieste dovranno pervenire in assessorato entro 30 giorni dalla pubblicazione della circolare sulla Gazzetta ufficiale della Regione.
Dodici milioni e mezzo di euro serviranno, invece, per il pagamento del Fondo per il miglioramento dei servizi di polizia municipale, la cui ripartizione tra i Comuni dell'Isola è stata già effettuata.
Quasi 5 milioni, una prima tranche dei 12 stanziati, andranno a 134 Comuni, 3 Province e una Prefettura, quale rimborso dei danni subiti a causa degli eventi atmosferici nel periodo da novembre 2008 a febbraio 2009, secondo quanto accertato e quantificato dal dipartimento regionale della Protezione civile.
Un milione e mezzo di euro, infine, è destinato a Province e Comuni per l'abbattimento di barriere architettoniche per assicurare l'esercizio delle rispettive funzioni ai cittadini disabili chiamati a cariche elettive o a incarichi presso organi istituzionali. Le domande andranno presentate entro 60 giorni dalla pubblicazione della circolare sulla Gazzetta ufficiale della Regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati