Portone in fiamme, Lupo: frutto del clima di tensione nel Paese

Il segretario regionale del Pd ha denunciato l’attentato. Forse usato liquido infiammabile

ROMA. La denuncia dell'attentato  al portone della sede del Pd è stata fatta questa mattina dal segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, che si è recato in questura per raccontare l'accaduto. "Questa mattina abbiamo riscontrato che ignoti avevano dato alle fiamme il portone di ingresso della sede regionale, che è anche sede del partito provinciale, a Palermo" ha spiegato  Lupo, sottolineando che è stato usato presumibilmente liquido infiammabile.          
"Per fortuna le fiamme non si sono estese al materiale  cartaceo che era appena arrivato da Roma". Sul marciapiede di fronte alla porta di ingresso e sulla saracinesca sono state  trovate scritte le lettere  "R" e "B" con la falce e il martello.  A Lupo e a tutto il partito siciliano il Pd nazionale esprime tutta la propria solidarietà e vicinanza. “L'attentato dimostra il livello intollerabile al quale è giunto il clima di tensione nel nostro Paese".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati