Mercato solo in uscita per gli etnei

CATANIA. Mercato a 'senso unico' per il Catania che punta a due-tre movimenti, ma soltanto in uscita. La dirigenza etnea utilizzerà la 'finestra' di gennaio per sfoltire l'organico e cedere gli elementi che, per varie ragioni, non rientrano nei piani societari.     A capeggiare la lista dei partenti è Cristian Terlizzi: la rottura con la dirigenza rossazzurra, maturata in seguito alle dichiarazioni nel dopo gara a Cagliari, è ormai insanabile; sulle tracce del centrale difensivo ci sono Cesena, Lecce e Bari.    


Potrebbe cambiare aria anche Pablo Barrientos. Il trequartista argentino, reduce da una lunghissima assenza per infortunio, non è riuscito ancora a trovare spazio in campionato e potrebbe essere girato in prestito in patria al San Lorenzo, squadra dalla quale proviene.     Verrà ceduto anche un attaccante tra Morimoto e Antenucci: il giapponese si è appena fermato per un intervento al ginocchio, maggiormente probabile la partenza dell'ex ascolano, che gode di un discreto mercato. Meno verosimili movimenti in entrata. Maxi Lopez, come garantito dal presidente Antonino Pulvirenti, non si muove. L'amministratore delegato Pietro Lo Monaco continua a sondare il mercato argentino, ma per operazioni a lunga scadenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati