Precari, la giunta vara il ddl senza parti impugnate

Approvato anche il provvedimento di modifica delle variazioni di bilancio

PALERMO. La giunta regionale, presieduta da Raffaele Lombardo, ha approvato questo pomeriggio il disegno di legge di iniziativa governativa con cui vengono riproposte le norme del ddl n. 645, "Misure di stabilizzazione dei rapporti di lavoro a tempo determinato", impugnate dal Commissario dello Stato.
"Abbiamo preso questa decisione - ha spiegato Lombardo - perché non ci sono stati rilievi da parte del Commissario dello Stato sotto il profilo dell'impianto tecnico-giuridico della legge di stabilizzazione dei precari. Abbiamo effettuato qualche modifica al testo originario, tenendo conto delle eccezioni sollevate". La giunta ha anche approvato un disegno di legge di modifica alle variazioni al bilancio 2010 della Regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati