Agrigento, incidente sul lavoro per macellaio: braccio a rischio

AGRIGENTO. Un macellaio di 40 anni, Vincenzo Palillo, nato a Porto Empedocle ma residente a Favara, ha perso il braccio mentre, lavorando al supermercato "Di Meglio" di Palma di Montechiaro. La mano gli é rimasta incastrata nel tritacarne. I sanitari del 118, giunti in via Lenin, non sono riusciti a liberare la mano e hanno trasportato l'uomo ancora attaccato al tritacarne all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata dove i medici stanno valutando, vista la gravità della situazione, la possibilità di amputare l'arto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati