Venerdì, 28 Luglio 2017

Palermo, gruppo di ricercatori occupa il Rettorato

Allo Steri esposti striscioni contro il ddl Gelmini sull'università che aspetta la definitiva approvazione al Senato
Sicilia, Società

PALERMO. Un gruppo di ricercatori e alcuni docenti hanno occupato la sede del rettorato a Palermo, per protestare contro la riforma Gelmini, nel giorno in cui la Camera vota la mozione di sfiducia al governo.
Mentre in città studenti universitari e medi sono scesi in piazza, i ricercatori hanno deciso di effettuare l'occupazione, esponendo striscioni contro il ddl sull'università che aspetta la definitiva approvazione al Senato.
L'ateneo palermitano conta circa 60 mila studenti. Il corpo insegnante è costituito da 1200 tra associati e ordinari. 800 sono i ricercatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook