Lombardo: "Traditi ogni giorno dal governo nazionale"

Dal suo blog il presidente della Regione attacca: "Ci hanno voltato le spalle, avvalendosi della silente complicità di politici eletti in questa terra per un omertoso baratto utile solo agli interessi del Nord a discapito di un Mezzogiorno costretto oramai all'emarginazione"

PALERMO. "Ogni giorno la Sicilia e i siciliani subiscono il tradimento da parte di un Governo nazionale che gli ha voltato le spalle, avvalendosi della silente complicità di politici eletti in questa terra per un omertoso baratto utile solo agli interessi del Nord a discapito di un Mezzogiorno costretto oramai all'emarginazione". Lo scrive il governatore siciliano Raffaele Lombardo sul suo blog.   


"Dalla comoda poltrona ministeriale - prosegue- l'onorevole Alfano tenta di occultare questa verità fatta di dinieghi dei diritti in cambio di qualche briciola, spacciata per graziosa concessione da un governo di cui i politici siciliani che ne fanno parte dovrebbero provare quantomeno imbarazzo".    "Essi invece trascendono all'insulto e al dileggio, che naturalmente respingiamo ai mittenti, - conclude - perché in tutta coscienza del massacro della nostra gente e della nostra terra lasciamo che se ne accollino la responsabilità esclusivamente coloro che per non perdere la poltrona, si tappano vilmente gli occhi, le orecchie e la bocca".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati