Palermo e i marciapiedi troppo grandi

Sono un ragazzo che per lavoro o per il tempo libero gira molto la città; e cose anomali ne vedo assai, tra cui una che volevo segnalare all'assessore alla viabilità: a Palermo ci sono troppi marciapiedi inutilmente larghi che oltre a fare perdere tantissimi posti auto, riducono notevolmente le carreggiate creando spesso ingorghi appena si incrociano 2 autobus o qualcuno sosta 10 minuti.
La mia proposta sarebbe di ridurre di molto i marciapiedi sull'80% delle strade di Palermo e quindi creare molti posteggi a pettine! Facendo un lavoro del genere, in città si recupereranno centinaia di posti auto in più. I vantaggi sono notevoli, tra cui: riduzione dell'inquinamento, più parcheggi in tutta la città (sopratutto al centro), strade più larghe, meno traffico e quindi servizio pubblico più veloce.
Io ho elencato alcune delle tante strade dove si possono recuperare posti auto o dove bisogna allargare la carreggiata, incominciando da tutte le strade adiacenti a via Notarbartolo, tutte le strade adiacenti a corso Tukory, via Messina Marine, via Giafar, corso Calatafimi, via Castellana bassa, via Gustavo Roccella, via Vincenzo Vitali, via Pindemonte, via Montegrappa, via Perez, via Carlo Pisacane, via Lincon, via dei Cantieri...
Mario Patti, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati