Gourmet: vino novello e cibo da strada su Rgs

Appuntamento con la trasmissione dei gusti siciliani. Oggi, puntata dedicata al declino del vino realizzato con uva non pigiata, domani spazio a panelle, arancine e specialità “urbane”

PALERMO. Torna come ogni settimana il ritrovo gustoso di Rgs con Gourmet. Giunta alla settima puntata, la trasmissione di enogastronomia ideata da Ep Media in onda ogni settimana, dal venerdì alla domenica, sarà dedicata, venerdì 10 (ore 19,25), al declino del vino novello, un vino che viene realizzato secondo una tecnica ben precisa basata sulla macerazione carbonica delle uve non pigiate. Infatti, se con la vinificazione classica l'uva viene prima pigiata e poi passa al processo di fermentazione, il novello inizia invece la sua fermentazione direttamente dagli acini ancora integri, tenendo così più basso il grado alcolico.
In studio con il conduttore Francesco Sicilia ci sarà Nicola Picone, dell'omonima e storica enoteca palermitana di via Marconi, a Palermo, mentre al telefono interverranno diversi produttori divisi tra chi crede ancora nel novello e chi invece è pessimista e sta pensando di abbandonare la produzione.
Nella puntata di sabato (solo questa volta alle ore 12), l’ottava, si darà spazio al cibo da strada, tipico di Palermo e dell’Isola in generale. Non solo arancine, visto l'avvicinarsi di Santa Lucia, ma anche panelle, “pani ‘ca meusa” e tutte le altre specialità che hanno reso celebre la cucina di strada siciliana.
In studio sarà presente Gaetano Basile, giornalista e autore di testi teatrali, ma anche enogastronomo appassionato. Tra gli ospiti in collegamento telefonico, ci saranno Filippo La Mantia, chef dell'hotel Majestic di Roma e Pippo Privitera di Slow Food Sicilia, l’associazione no-profit che promuove cibo di qualità proveniente da produzioni che rispettano l’ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati