Imprenditrice antiracket denuncia un nuovo raid

Valeria Grasso: “Incursione di vandali nella palestra”. Tranciati i lucchetti del portone di ingresso. Indaga la polizia

PALERMO. Una nuova incursione vandalica avvenuta nella notte di venerdì scorso nella sua palestra, è  stata denunciata da Valeria Grasso, l'imprenditrice che si è incatenata davanti al Viminale chiedendo protezione dopo che ha denunciato i suoi estorsori legati al clan Madonia.      
Gli autori del raid hanno tranciato i lucchetti del portone di ingresso e rotto una finestra. "Dopo la protesta dei giorni  scorsi - dice l'imprenditrice - mi era stato assicurata una  maggiore vigilanza. Il risultato è questo. Sono stanca. Voglio  solo provare a lavorare con un po' di serenità". Sull'episodio sono in corso indagini della polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati