Catania, arrestati tre minorenni rapinatori seriali di farmacie

Sono stati bloccati da due poliziotte in borghese. Della baby gang facevano parte un dodicenne, non perseguibile penalmente che è stato affidato alla famiglia, e due quattordicenni, condotti in un centro di prima accoglienza

CATANIA. Tre minorenni, che gli investigatori ritengono rapinatori seriali di farmacie del
popoloso rione San Giorgio di Catania, sono stati arrestati in flagranza di reato dalla polizia di Stato. Sono un dodicenne, che poiché non perseguibile penalmente è stato affidato alla sua famiglia, e due quattordicenni che sono stati condotti in centri di prima accoglienza.
La baby gang è stata bloccata da due agenti donna in borghese che hanno finto di essere clienti di una farmacia.     



Quando i tre minorenni, col viso coperto e armati di coltelli, hanno fatto irruzione gridando "questa è una rapina" le due poliziotte si sono frapposte tra loro e le vittime
ingaggiando una colluttazione con i giovanissimi banditi. A dare man forte alle due investigatrici altri loro colleghi che erano appostati fuori dalla farmacia. I tre sono stati disarmati, bloccati e arrestati.  Indagini sono in corso per accertare collegamenti tra i tre e altre analoghe rapine commesse nella zona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati