Corsa clandestina di cavalli a Palermo, 3 denunce

I carabinieri sono intervenuti per sventare una gara sulla circonvallazione. Due dei fermati sono minorenni

PALERMO. Intorno alle sei di questa mattina, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato 3 giovani, due dei quali minorenni, con l’accusa di gioco d’azzardo, maltrattamento di animali e guida senza patente. Si tratta del 19enne M. T., di un 17enne e di un 15enne .
In viale Regione Siciliana, in direzione Trapani, era stata segnalata una gara clandestina tra cavalli con relativi calessi. Giunti sul posto, gli equipaggi hanno notato due calessi condotti da altrettanti fantini, in gara tra loro, seguiti ed affiancati da numerose persone a bordo di ciclomotori che impegnavano l’intera carreggiata in modo da ostruire la circolazione. Le tre gazzelle intervenute sono riuscite, tra il fuggi-fuggi generale, a raggiungere e a bloccare uno dei due calessi, nonché un giovane sul ciclomotore.  Il fantino, un 15enne, e il compagno 17enne sono stati entrambi denunciati per “gioco d’azzardo” e “maltrattamento di animali”. Il giovane a bordo dello scooter, invece, è stato denunciato per “guida senza patente”. I militari, nella circostanza, hanno sequestrato il calesse ed il cavallo che è stato consegnato, in custodia giudiziale, al padre del 17enne, che ha dichiarato di essere il proprietario dell’animale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati