Scirocco, le Eolie restano isolate fino al primo pomeriggio

A causa del vento a Milazzo si sono fermati i traghetti.Una decina di turisti sono rimasti bloccati nell'arcipelago. Poi alle 14,30 è partito il primo aliscafo della Ustica Linese

LIPARI. E' bastata qualche raffica di scirocco per isolare le isole Eolie dalla Sicilia. A Milazzo si sono fermati traghetti ed aliscafi. I veri problemi, tuttavia, sono rappresentati dagli attracchi carenti nelle 7 isole dell'arcipelago.
Gli unici collegamenti garantiti sono quelli da Salina per Lipari, Vulcano e Milazzo. Stamattina sono partiti gli aliscafi della Siremar e della Ustica Lines, alle 7 ed alle 7,50, oltre al traghetto della società di Stato, alle 6,30. Poi, le corse state sospese, con il mare forza 4-5. Da Milazzo non è potuta giungere la squadra del Pistunina che a Lipari avrebbe dovuto giocare la partita di calcio del campionato di Prima Categoria contro i locali della Ludica. Una decina di turisti sono rimasti bloccati nell'arcipelago eoliano.
L'aliscafo della Ustica Lines, comandato da Gianfranco Parisi, ha rotto l'isolamento nelle isole Eolie. Il veloce mezzo carico di passeggeri è partito da Milazzo alle 14,30 ed ha raggiunto Vulcano, Lipari, quindi Salina. Alle 17 è prevista la partenza alla volta di Milazzo.    
Un centinaio gli isolani che hanno potuto fare rientro nell'arcipelago. Una decina, invece, i turisti che hanno lasciato le isole. Le Eolie erano isolate da questa mattina per le violente raffiche di scirocco che nel pomeriggio sono notevolmente calate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati