“Rifiuti sanitari per strada”, denunciato il direttore della clinica Torina

PALERMO. Il direttore sanitario della clinica "Torina", a Palermo, è stato denunciato per abbandono di rifiuti pericolosi dalla polizia municipale.
In via Adria gli agenti avrebbero scoperto diversi sacchi di rifiuti abbandonati sul marciapiedi e vicino ai cassonetti destinati al conferimento dei rifiuti domestici, da cui  sbucavano siringhe, guanti ospedalieri, garze usate con sangue, flaconi di endovenose e lacci emostatici, circa 15 metri cubi di rifiuti sanitari pericolosi. Da altri sacchi venivano fuori, sempre secondo la ricostruzione fornita dagli investigatori, strisce elettrocardiografiche, diverse schede di prenotazione con annotazioni di ricovero e patologie riscontrate e numerose cartelle cliniche con ancora impresso il nominativo, data di nascita e codice fiscale. Gli  investigatori hanno riscontrato le etichette intestate alla casa di cura "Torina".
I rifiuti sanitari inseriti negli appositi sacchi "BigBag" sono stati trasportati nell'area di una ditta abilitata allo smaltimento di rifiuti sanitari pericolosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati