Lombardo: questo Stato vuole toglierci anche le infrastrutture

Il governatore sul suo blog: “Ci è stata revocata la concessione per la gestione delle autostrade molte delle quali fatte coi soldi della Regione”

CATANIA. "A noi è stata revocata la concessione per la gestione delle autostrade, molte delle quali sono state fatte con soldi della Regione. Questo Stato, oltre a non darci quello che ci spetta, ci vuole togliere quello che è stato fatto con i nostri soldi". Lo afferma nel suo blog il presidente della Regione siciliana, Raffaele lombardo. "Dopo averci revocato la concessione - aggiunge - vogliono fare la Catania-Ragusa, opera che noi vogliamo molto più di quanto non voglia lo Stato centrale. Vogliono però che questa strada venga fatta con un pezzo di finanza di progetto. E come mai, visto che tutte le altre autostrade siciliane sono state fatte con soldi pubblici? Perché c'é un disegno preciso: fare entrare un privato, che noi abbiamo detto chi è, parente di questa maggioranza, per far pagare ai ragusani il pedaggio per almeno trent¿anni".  
"In questo contesto - prosegue il governatore - voglio dire ai siciliani, e soprattutto ai ragusani, che sono stati già sobillati contro di me da qualche miserabile che si definisce politico a proposito dell'aeroporto di Comiso: si dice che Lombardo non vuole completare l'aeroporto. Ma perché il nostro governo non lo completa e non lo dota di ulteriori strutture e finanziamenti come ha fatto con gli aeroporti del nord?".   
Lombardo sottolinea invece di essersi "intestato una battaglia che ha impedito che l'aeroporto partisse declassato come aeroporto regionale". "E' rimasto - sottolinea - un aeroporto che ha prospettive di crescita e di sviluppo nazionale e serve un'aerea territoriale tra le più ricche di tutto il sud: la provincia di Ragusa. Se non mi fossi speso in quella battaglia a quest'ora quell'aeroporto sarebbe di serie B e ci saremmo potuti scordare gli investimenti dello stato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati