Scommesse, il Milan allunga e alla Lazio non crede nessuno

La Snai dà la Roma in recupero mentre l’Inter è in caduta, da 3 a 5. Tutte le altre squadre restano in coda

ROMA. Quattro punti di vantaggio sul Napoli, ben nove sull'Inter, e la quota del Milan campione 2011 scende ulteriormente: per Snai lo scudetto dei rossoneri vale adesso 2,00, dopo un'ulteriore riduzione rispetto alla precedente quota pari a 2,10. Sale inesorabilmente la quota per l'Inter, fermata dal Chievo e ora senza Eto’o per tre giornate dopo la squalifica dovuta alla prova televisiva: lo scudetto ai nerazzurri passa da 3,00 all'attuale 5,00, un'impennata che porta l'Inter a ridosso della Juve, ora quotata 6,50.
Scende da 10 a 8,00 la Roma, quinta in graduatoria, mentre per il Napoli, nonostante la terza posizione, lo scudetto rimane ancora lontano: la quota scende ma si ferma a 20. Invariata a 33 la quota della Lazio, che evidentemente non viene ritenuta in grado di portare avanti il momento magico sino a fine stagione.
Stabile a 150 il Palermo, vittorioso a Cesena e ora a pari punti con l'Inter. Per tutte le altre squadre la quota è 300.
Passando alla classifica cannonieri, nonostante i tre turni di stop la quota per Etòo scende da 3,25 a 3,00; riduzioni anche per Cavani (da 4,25 a 4,00) e Ibrahimovic (da 6,00 a 5,00), mentre rimane fermo a 15 Borriello, raggiunto da Di Vaio e Pato (in precedenza entrambi erano quotati 10). Quota 25 per Quagliarella, 33 per Di Natale e Gilardino, 50 per Floccari e Pazzini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati