Arrestati per rapina pezzi di ricambio al Fiat center a Palermo

PALERMO. Quattro dipendenti, tutti campani, di una ditta che stava eseguendo dei lavori di pavimentazione nello stabilimento Fiat Center di via Imperatore Federico a
Palermo sono stati arrestati per furto aggravato dai carabinieri dopo che avevano caricato sui propri furgoni materiale appartenente allo stabilimento, occultandolo tra gli utensili
impiegati per i lavori. 
Sono Gennaro Anzalone, di 25 anni, di Casapulla (Caserta), Domenico Cecere, di 35, di Marcianise, Angelo Colella, di 51 anni, di Marcianise, Giuseppe Cristillo, di 34, di Santa Maria Capua Vetere. 
I quattro sono stati notati uscire dall'azienda con quattro accumulatori caricati su uno dei furgoni da un addetto alla vigilanza, che ha avvertito il 112. I militari hanno bloccato i
furgoni, a bordo dei quali è stata trovata refurtiva per 1.750 euro: 16 tappetini per auto, nove batterie e due antifurti per auto. 
Al termine del rito direttissimo Cristillo e Cecere sono stati condannati alla misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Gli altri due sono stati rimessi in libertà in attesa di giudizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati