Sicilia, Cultura

Filippo Luna emoziona con "Angelica"

Modulando i toni della voce mette in scena in un recital i sentimenti e le avventure dei paladini e della principessa orientale di Boiardo. Coinvolge e appassiona il pubblico palermitano con le sue battute

PALERMO. Filppo Luna porterà in scena le emozioni dell'amore in tempo di guerra, in un confronto serrato tra quanti lo cercano e chi lo nega. L'attore, la cui esperienza professionale si lega in modo indissolubile al teatro, dirige e interpreta il recital "Angelica", presentato nell'ambito del "Festival di Morgana", al Museo delle Marionette di Palermo. Coautrice dei testi è Claudia Puglisi.
Luna narra le vicende tratte dall'"Orlando Innamorato" di Boiardo, tema centrale del Festival, dando voce a tutti i personaggi: i paladini Orlando e Rinaldo della corte di Francia, e la principessa orientale Angelica, la sola donna capace di sconvolgere le menti dei guerrieri.
Filippo Luna modula abilmente i toni della sua voce, di volta in volta, sul registro caratteriale del personaggio interpretato e, come in uno show all'americana, provoca il pubblico con uno scambio di battute non solo tra i personaggi, ma con gli spettatori stessi. La suggestione della materia rappresentata è accresciuta dall'ascolto di musiche tratte dal musical "Chicago" e dal film "In the mood of love", che intensificano l'ansia degli spettatori che sono in trepida attesa di scoprire quale delle voci e dei sentimenti messi in gioco sia la più veritiera. Gli spettatori si immedesimano così nei personaggi, finendo col guardare attraverso i proprio occhi ciò che vedono e patiscono quei vecchi eroi.
Alla fine dello show, toccherà un destino diverso dal finale scritto per Angelica dal Boiardo e si ritroverà ad amare senza essere corrisposta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati