Palermo, cadavere carbonizzato trovato alla Favorita

Del corpo, rinvenuto in viale Regina Elena, non è ancora stata ricostruita l’esatta identità

PALERMO. Un cadavere carbonizzato è stato rinvenuto questa mattina, a Palermo, in viale Regina Elena, all’interno del Parco della Favorita.
Del corpo non è ancora stata ricostruita l’esatta identità. Sul posto sono intervenute pattuglie dei carabinieri, dei vigili del fuoco di Palermo, impegnati nei servizi relativi alla maratona cittadina. Sul luogo teatro dei fatti è intervenuto personale specializzato dei Carabinieri della Sezione Investigazione Scientifiche del Comando Provinciale di Palermo, che eseguirà i relativi accertamenti di competenza.
Il cadavere carbonizzato secondo i primi accertamenti sarebbe quello di un uomo. Il corpo, completamente bruciato e privo di documenti, è stato trovato in un anfratto in località Montagnola, ai piedi del Monte Pellegrino, a poca distanza dal campo ippico ad ostacoli e da una colonia comunale.
Il Parco della Favorita, dove è stato trovato il cadavere, é un luogo frequentato da prostitute e transessuali. Sono in corso indagini dei carabinieri per identificare la vittima e risalire al movente dell'omicidio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati