Tentano la rapina in banca, presi due catanesi

In manette Maurizio Trovato, di 39 anni, e Emir Andrea Ayari, di 18. Bloccati dopo aver provato il colpo in trasferta a un istituto di credito ragusano

CATANIA. Un tentativo di rapina a un istituto di credito a Ragusa è stato sventato dalla polizia che ha arrestato due persone. I due banditi, due catanesi in 'trasferta', Maurizio Trovato, di 39 anni, e Emir Andrea Ayari, di 18, sono stati bloccati da agenti della squadra mobile della questura iblea dopo che avevano tentato di assalire la filiale di via Virgilio della Banca Sella.    
Il tentativo di rapina è stato commesso ieri pomeriggio, ma la notizia si è appresa oggi. Secondo la ricostruzione della polizia, Ayari avrebbe tentato di entrare in banca armato di taglierino, mentre il suo complice lo attendeva in auto, ma è rimasto bloccato nelle porte di sicurezza dell'istituto di credito, che il cassiere si è rifiutato di disattivare avvisando il 113.     
I due sono stati bloccati dopo un breve inseguimento da agenti della squadra mobile. Ayari, che si era liberato del taglierino che è stato trovato da investigatori, aveva le dita delle mani ricoperte di colla trasparente a presa rapida per evitare di lasciare impronte digitali.  I due catanesi, su disposizione del sostituto procuratore Monica Monego, sono stati arrestati e condotti nella casa circondariale di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati