Tre nuovi magistrati in arrivo a Caltanissetta

Due pm per la Procura e uno per il Tribunale. Il procuratore nisseno, Sergio Lari: carenza di organico ancora elevata. Ci sono undici sostituti procuratori a fronte dei sedici previsti

Sicilia, Cronaca

CALTANISSETTA. Dopo le partenze di diversi magistrati dei mesi scorsi, arrivano i rinforzi negli uffici giudiziari di Caltanissetta. Due nuovi per la Procura e uno per il Tribunale. In base alla deliberazione del Consiglio superiore della magistratura, in Procura verranno trasferite Elena Caruso e Cristina Lucchini che sostitueranno il pubblico ministero Ombretta Malatesta; mentre in Tribunale arriverà il giudice Janos Barlotti al posto dei magistrati Giovanna Cervo e Carlo Cataudella che torneranno rispettivamente a Salerno e Nola.
I nuovi arrivi danno un po' di respiro, ma non eliminerebbero la cronica mancanza di magistrati più volte denunciata sia dal procuratore Sergio Lari, sia dal procuratore generale Giuseppe Barcellona e dal presidente della Corte d'Appello Francesco Ingargiola durante l'ultima inaugurazione dell'anno giudiziario.
In quell'occasione i magistrati affermarono che la situazione era grave, soprattutto a Enna, Nicosia e Gela, dove la carenza di organico era vicina al 100 per cento. La Procura nissena conta, infatti, solo undici sostituti procuratori in organico, a fronte dei sedici previsti. «L'organico dei nostri uffici – ha detto il procuratore Sergio Lari – è super scoperto. Ed è così da oltre un anno con una fluttazione di vuoti in organico. Mancanza di magistrati che penalizza pesantemente la nostra attività. Un problema che perdura da quando sono arrivato alla Procura nissena», conclude Lari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati