La vedova Ciancimino: “Vito incontrò Berlusconi”

Interrogata Epifania Scardino, moglie dell’ex sindaco. Ha citato tre episodi a Milano, dopo il ’72. In due occasioni avrebbe partecipato anche lei

PALERMO. L'ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimino avrebbe incontrato l'allora imprenditore Silvio Berlusconi in tre occasioni, a Milano, dopo il '72. A due dei colloqui, avvenuti in un ristorante di Milano, avrebbe partecipato anche Epifania Scardino, moglie del politico corleonese.           
A confermarlo ai pm di Palermo Paolo Guido e Nino Di Matteo, durante un interrogatorio che è stato secretato, è stata la stessa vedova. La donna, sentita alla presenza dell'avvocato, ha anche ricordato che i due parlarono di affari.           
E' la prima volta che Scardino rivela ai pm la sua presenza ai colloqui tra Berlusconi e il marito. Interrogata a luglio e settembre scorsi, infatti, aveva riferito di aver saputo dell'ex sindaco che i due si erano visti tre volte, ma non aveva fatto cenno alla sua partecipazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati