Palermo, protestano i lavoratori della clinica Cosentino

PALERMO. Protesta a oltranza dei 40 lavoratori della Clinica "Cosentino" in corso dei Mille, a Palermo. Infermieri, ausiliari, amministrativi, cuochi e manutentori, non percepiscono più lo stipendio dal mese di agosto e questa mattina hanno deciso di fermarsi. I lavoratori hanno costituito un presidio nella casa di cura e resteranno lì in attesa di risposte.    Sono in corso trattative per l'acquisizione della struttura da parte del  gruppo "Villa Maria", che a Palermo possiede già  la clinica Villa Maria Eleonora di viale Regione sanitaria. Cgil e Cisl sono preoccupati e stamani hanno incontrato l'amministratore Andrea Cosentino, uno dei figli di Giorgio Cosentino,  proprietario della clinica, che esiste a Palermo da quasi un secolo.    La struttura convenzionata, specializzata in protesi ortopediche, da ottobre opera a scartamento ridotto: non ci sono i soldi nemmeno per l'acquisto dei materiali e alcuni medici hanno interrotto la loro collaborazione. In questo momento la casa di cura non ospita nemmeno ricoverati

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati