Menfi, lettera di minacce al sindaco

La missiva, rivolta a Michele Botta e alla sua famiglia, trovata nella buca della posta. Il primo cittadino: “Vado avanti con la stessa determinazione”

MENFI. Lettera di minacce indirizzata al sindaco di Menfi, Michele Botta (Pdl), e alla sua famiglia. E' stata trovata nella buca per le lettere dell'abitazione dell'amministratore, in via Risorgimento a Menfi. "O te ne vai o ti succederà qualcosa di brutto!', c'era scritto nella missiva che sarebbe stata infilata nella cassetta   della posta nel tardo pomeriggio di ieri. Indagano i carabinieri. "Sono amareggiato - afferma Botta - soprattutto perché questa vicenda coinvolge anche i miei cari. In ogni caso  intendo andare avanti con la stessa determinazione che ho avuto fino ad oggi".    
Solidarietà a Botta è stata espressa dal parlamentare Giuseppe Marinello: "Condanniamo l'atto intimidatorio rivolto al sindaco, dice - convinti che l'attività politica di un amministratore ed eventuali critiche al suo operato vanno formulate nelle sedi opportune ed istituzionali e sempre nell'ambito di una sana dialettica politica”.   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati