Torna a Palermo "Orienta Sicilia"

Da oggi a venerdì torna la fiera dell'orientamento universitario e professionale all'Ex Deposito delle locomotiva San'Erasmo

PALERMO. Giunta alla sua ottava edizione, torna a Palermo, da oggi a venerdì 5, la Fiera di “OrientaSicilia”. La più grande manifestazione del sud Italia sull'orientamento universitario e professionale rivolto ai ragazzi delle ultime classi delle scuole medie superiori. La manifestazione, presentata stamani, si svolgerà nell'ex Deposito delle locomotive San'Erasmo ed è stata promossa dall'associazione Aster e da Archimedia Communication, con il patrocinio del Senato della Repubblica e della Presidenza del Consiglio.
Il programma di quest'anno è articolato in tre giornate, in cui si svolgeranno colloqui individuali di orientamento svolti dalle più importanti Università d'Italia, Accademie ed Enti di  Formazione, presenti al salone. OrientaSicilia punta, infatti, alla realizzazione di una rete capace di collegare tutti i soggetti interessati alla formazione e al lavoro, siano essi istituzioni o aziende, enti o giovani.
Alla manifestazione sono presenti istituzioni, università, enti di formazione superiore e professionale: si va dalle scuole per "artisti", ai centri di formazione per esperti di design e provetti illustratori, passando per i tanti atenei italiani. Sarà presente anche lo Stato Maggiore della Difesa per presentare tutte le possibilità di carriera nelle Forze Armate.
Inoltre quest'anno, è stata riconfermata la presenza dell'Università Europea di Roma che, per le giornate del 3 e del 4, somministrerà test di orientamento attitudinali gratuiti per i corsi di laurea in Economia, Giurisprudenza, Psicologia e Storia. I test sono a cura degli psicologi Sara Pelli e René Angeramo. Le prove si svolgeranno al San Paolo Palace Hotel, su prenotazione obbligatoria presso lo stand. Tra le nuove realtà universitarie presenti spiccano la John Cabot University di Roma, la Scuola Internazionale del fumetto "Comics", l'Università Campus Bio-Medico di Roma.
“Il nostro impegno è quello di far crescere ogni anno la nostra fiera, in modo da renderla sempre più ricca di nuove realtà formative che possano accrescere il bagaglio di scelta messo a disposizione dei ragazzi che ci vengono a trovare” - dichiara la coordinatrice dell'evento, Anna Brighina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati