Contratti ex Pip, per 137 scade il termine per la firma

Chi non ha ancora aderito alla "Social trinacria onlus" ha invece tempo fino a venerdì. Intanto da domani molti di loro inizieranno a lavorare negli enti assegnati

PALERMO. I 137 ex Pip già associati alla "Social Trinacria Onlus", l'associazione che ne gestisce l'avviamento al lavoro, che ancora non hanno firmato il contratto, potranno firmarlo entro le 15 di oggi, negli uffici di via Thaon de Revel, a Palermo.
Il dirigente generale del dipartimento regionale delle politiche sociali, Letizia Di Liberti, ha anche detto: «Per coloro che invece non hanno ancora aderito alla "Social Trinacria Onlus" ci sarà tempo fino alle 15 di venerdì prossimo, sempre nei locali di via Thaon de Revel».
Sono 3.216 (erano 3.218, ma due sono deceduti) gli ex Pip inseriti nel bacino di Emergenza Palermo, che attendono il completamento del processo di stabilizzazione. Intanto, chi ha già firmato il contratto può verificare sul sito del dipartimento regionale della Famiglia (www.regione.sicilia.it/famiglia) l'assegnazione della sede di lavoro: da domani mattina dovranno presentarsi al proprio posto. I lavoratori sono stati assegnati a enti pubblici e associazioni, in base alla loro qualifica e all'esperienza maturata negli utlimi anni negli enti in cui hanno prestato servizio di sorveglianza, pulizia, segreteria, manutenzione e trasporti. Principalmente lavoreranno nei dipartimenti regionali, nei comuni della provincia palermitana, all'ospedale Civico, all'Istituto zootecnico e nelle sezioni di scuola materna regionale. Il Comune di Palermo non ha ancora formalizzato l'accettazione degli 800 lavoratori assegnati, e non è detto che lo faccia. Si attende l'ok anche dell'Università di Palermo. In banca procedono, nel frattempo, le procedure per l'accreditamente dell'una tantum per i lavoratori prevista per colmare il buco di ottobre, periodo intermedio tra i mesi di sussidio e il primo stipendio relativo al mese di novembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati