Salemi, mangiano erba tossica: coniugi finiscono in ospedale

Avevano raccolto mandragola scambiandola per una verdura commestibile. Al pronto soccorso sono stati sottoposti a una lavanda gastrica

SALEMI. Pensavano di aver raccolto una buona verdura, ma dopo averla mangiata si sono accorti che qualcosa non andava, avvertendo dolori agli arti e difficoltà nel parlare. Due coniugi di Salemi sono finiti in ospedale al Vittorio Emanuele III. Quella che avevano mangiato era mandragora, un’erba tossica che provoca allucinazioni.
Arrivati al pronto soccorso i due sono stati visitati dal medico di turno che hanno deciso di sottoporli a una lavanda gastrica. Poi sono stati ricoverati e tenuti sotto osservazione.
La mandragora, infatti, ha un  effetto anestetico e se consumata in quantità elevate può essere pericolosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati