Recupero lampo per Migliaccio

Il centrocampista, reduce da una distorsione in allenamento, e dovrebbe esserci con la Lazio. Miccoli da tre giorni si allena col gruppo e giovedì ha messo a segno tre reti

PALERMO. Recupero lampo per Giulio Migliaccio. Il guerriero del centrocampo, che martedì in allenamento si era procurato una distorsione alla caviglia destra, ieri ha lavorato insieme ai compagni e quindi con la Lazio dovrebbe scendere regolarmente in campo. Non è la prima volta che il napoletano (già 1.152 minuti in stagione per lui) riesce a recuperare in extremis da un infortunio, nella trasferta europea di Praga infatti Migliaccio prese una brutta contusione alla spalla ma riuscì ugualmente a giocare la domenica contro l'Inter.
L'altra buona notizia per Delio Rossi viene da Nicola Rigoni. Il centrocampista, alle prese con problemi muscolari, dopo quasi un mese è tornato a lavorare in gruppo. Una pedina che potrebbe tornare utile al tecnico soprattutto in chiave Europa League. Intanto c'è prima da pensare alla Lazio capolista che domani a pranzo (12.30) arriverà al Barbera. Recuperato Migliaccio, i dubbi di Delio Rossi dovrebbero riguardare solo la difesa, dove Goian e Muñoz sono in ballottaggio per un posto accanto a Bovo, al rientro dopo lo stop per squalifica di Udine. Il romeno, schierato tra i titolari nell'amichevole di giovedì, sembra leggermente in vantaggio sull'argentino. L'altro dubbio riguarda Miccoli, che da tre giorni si allena col gruppo e giovedì ha messo a segno tre reti. Panchina sì o panchina no? Niente da fare invece per Fabio Liverani che anche ieri ha svolto lavoro differenziato.
I biglietti si potranno acquistare fino alle 12.30 di domani nelle rivendite Lottomatica e fino alle 18.30 di oggi ai botteghini dello stadio. Si prevedono almeno 25 mila spettatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati