Emergenza rifiuti, l’allarme del sindaco di Bagheria

L’immondizia non è stata raccolta. Biagio Sciortino: “Le strade sono assediate dall’immondizia, è il momento di dire basta”

BAGHERIA. "Basta, è ora di gridarlo, non si può tollerare più che la città delle ville debba subire un assedio costituito da cumuli di immondizia, non é dignitoso, è deleterio per la salute, per l'immagine della città, per lo sviluppo economico e turistico”. Lo dice Biagio Sciortino, sindaco di Bagheria, che, ancora una volta, stamattina ha fatto un giro per le strade di Bagheria, verificando personalmente la situazione di degrado della città per la mancata raccolta dei rifiuti.    
"Ho allertato nuovamente le forze dell'ordine - aggiunge - gli agenti di polizia municipale tengono sotto controllo le strade affinché i cumuli non invadano le corsie per non creare problemi alla circolazione, ma non sempre è possibile, la situazione è di nuovo emergenza". "Oggi sono in pagamento gli stipendi degli operatori ecologi del Coinres - conclude - eppure la raccolta non è ancora ripartita ed i cumuli di immondizie, anche a causa della pioggia, lievitano ed emanano un odore fetido che i cittadini non possono e non devono più sopportare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati