Bologna, operaio investito e ucciso in un cantiere

BOLOGNA. Un'auto impazzita ha abbattuto le transenne di un'area di cantiere sull'A14 nel Bolognese e ha investito e ucciso un operaio di 41 anni di origini campane. E' successo poco dopo le 4 al km 25 dell'A14 nord, nel comune di San Lazzaro, alle porte del capoluogo emiliano. La vettura, proveniente da Cuneo, è finita fuori controllo per cause al vaglio della Polizia Stradale che per altro ha già potuto escludere che l'automobilista fosse ubriaco o sotto effetto di stupefacenti. L'alcoltest e il narcotest sono infatti risultati negativi. La vettura ha centrato e ucciso sul colpo il guardiano di cantiere, residente nel Bolognese, che in quel momento era insieme ad altri tre addetti ai lavori, che sono rimasti illesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati