Palermo, sequestrati 500 chili di dolci e ricotta

Blitz della guardia di finanza: nel mirino alimenti in cattivo stato di conservazione. I prodotti erano destinati al Nord Italia

PALERMO. Alimenti in cattivo stato di conservazione sono stati scoperti dalla guardia di finanza a Palermo. In due diverse operazioni i finanzieri hanno sequestrato circa 500 chilogrammi di prodotti deteriorati successivamente consegnati all'Amia per la distruzione. In un furgone, senza cella frigorifera, che stava per imbarcarsi per il Nord Italia sono stati trovati fusti con crema di ricotta surgelata ormai acida, destinata alla grande distribuzione alimentare. In un altro mezzo c'erano invece dolci tipici siciliani in partenza per Napoli, anche in questo caso, in cattivo stato di conservazione a causa del mancato funzionamento del sistema di refrigerazione. I furgoni sono stati sequestrati ed i conducenti denunciati.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati