Serie A, Lazio in vetta alla classifica

La squadra di Reja espugna il San Nicola giocando una gara accorta in difesa e cinica in fase offensiva. Il tecnico: "Abbiamo affrontato la partita in modo saggio e intelligente"

BARI. Un mix di classe, compattezza tattica e cinismo in fase realizzativa: queste le caratteristiche messe in mostra ieri sera dalla Lazio che, espugnando il San Nicola 2-0 (terzo centro esterno) e superando senza affanni il Bari, si conferma capolista del campionato proseguendo la sua fuga da sogno, le due milanesi indietro di due punti.
L'allenatore della Lazio, Edy Reja, si gode la vetta della classifica e, analizzando il successo conquistato al San Nicola, elogia la perfetta interpretazione difensiva dei suoi, valorizzata dalla concretezza sotto porta di Hernanes e Floccari.   "Abbiamo concesso poco al Bari - spiega il tecnico goriziano - sapevamo bene come giocano i pugliesi. Lazio catenacciara? No, abbiamo disputato una gara saggia e intelligente sul piano tattico, limitando le caratteristiche dei nostri avversari e valorizzando le qualità dei nostri giocatori. Abbiamo disputato una grande prova sul piano difensivo, in uno stadio difficile. Poi, in avanti abbiamo giocatori in grado di fare la differenza e inventare. Siamo stati più pazienti del Bari. Quando Almiron é andato in avanti i pugliesi si sono sbilanciati e noi ne abbiamo approfittato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati