Sequestro di mafia a Ficarazzi, ecco il tesoro di Trapani

PALERMO. Immobili, quote societarie e autovetture. Sono il “pezzo forte” del sequestro da tre milioni portato avanti dai carabinieri ai danni di Giovanni Trapani.
In particolare, i carabinieri hanno apposto i sigilli a:

PA.MA. COSTRUZIONI DI PACE MARIANNA, con sede a Ficarazzi, ditta individuale specializzata nell’edilizia,  di cui risulta titolare  Marianna Pace, 38 anni, nipote di Trapani;


– TRIASSI Srl, con sede legale a Ribera (Ag), ditta individuale specializzata nel movimento terra,  di cui risultano titolari Silvana Trapani (sorella di Giovanni), 49 anni, e la figlia Mariangela Manna nata a Palermo, 26 anni.
– conti-correnti, buoni fruttiferi, obbligazioni, libretti deposito e risparmio, mutui, fideiussioni, fondi di investimento, presso banche, istituti di credito, poste italiane S.p.a. di Palermo, città e provincia,  Agrigento e Ribera (AG);
beni mobili rinvenuti all’interno degli uffici delle ditte, quali arredi e computer;
alcuni Suv, intestati alle ditte ma utilizzate da Trapani e dai propri familiari;
mezzi d’opera, riconducibili alle ditte per in conseguimento degli scopi sociali, quali camion, ruspe, escavatori, caterpillar e bobcat,  molti dei quali impegnanti in lavori in numerosi cantieri operativi in Ficarazzi, Agrigento e  Siculiana (Ag);
cinque appartamenti ricompresi nel patrimonio aziendale;
titoli azionari.
terreni agricoli, di cui  5 ettari a Ficarazzi e 10 ettari a Ribera.  



Il  valore complessivo di questo patrimonio ammonta tre milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati