Stipendi in ritardo, nel Trapanese sciopero di 2 giorni dei netturbini

Gli operatori ecologici di Belice ambiente incroceranno le braccia lunedì e martedì prossimi

SANTA NINFA. Lunedì e martedì prossimi gli operatori ecologici di Belice ambiente, la società che effettua il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in undici Comuni del Trapanese, incroceranno le braccia. La conferma dello sciopero si è avuta oggi, dopo una riunione tra alcuni sindacalisti e i vertici della società d'ambito. La decisione è stata assunta nonostante le rassicurazioni dell'amministratore unico dell'Ato Tp2, Nicolò Lisma, sul fatto che i mandati dei pagamenti del salario di luglio sono già in banca. Lisma ha poi criticato il comportamento della Regione che aveva assicurato alla Belice ambiente un sostegno economico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati