Studenti arrestati a Palermo, oggi l'udienza di convalida del Gip

I tre sono accusati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata. Gli agenti della Digos intervenuti davanti al liceo classico Umberto I

PALERMO. Si terrà oggi, davanti al gip, l'udienza di convalida dell'arresto dei tre giovani studenti, Cesare, Francesco e Ruggero, fermati ieri dalla polizia nel corso di una manifestazione di protesta organizzata davanti al liceo classico Umberto I di Palermo. Sono accusati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata. Gli agenti della Digos sono intervenuti davanti alla scuola dove era in corso un sit-in antifascista della rete "Red block".


La Questura ha spiegato che i poliziotti hanno impedito che i manifestanti venissero in contatto con simpatizzanti di destra che contestavano l'iniziativa.   L'intervento della polizia è stato criticato dai promotori del presidio e dagli esponenti di numerose associazioni e partiti che hanno organizzato un presidio di solidarietà verso i tre ragazzi, domani, davanti al tribunale di Palermo.  Il deputato regionale Pd Pino Apprendi dice: "Troppe ombre nascondono la verità su quanto accaduto: giovani picchiati e filmini cancellati dai telefonini. Cosa è accaduto veramente? Aspettiamo che il prefetto e il questore stabiliscano la verità". Mentre il senatore Pd Costantino Garraffa ha presentato sulla vicenda un'interrogazione al ministro degli
Interni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati