Premier League, rissa sfiorata tra Mancini e Tevez

Tensioni nello spogliatoio del Manchester City, nonostante il secondo posto in classifica. Lite tra il tecnico e l’attaccante sul modulo tattico

LONDRA. Nonostante il secondo posto in Premier League sembra non esserci pace nello spogliatoio del  Manchester City: durante l'ultimo match contro il Newcastle Roberto Mancini ha sfiorato la rissa con l'attaccante argentino Carlos Tevez. Secondo il tabloid Sun il motivo dell'acceso confronto tra i due sarebbe stato il modulo tattico scelto dal tecnico italiano.
Durante l'intervallo della partita di domenica, mentre Mancini riprendeva i suoi giocatori per lo scarso rendimento, Tevez è intervenuto criticando le scelte tattiche ritenute da lui troppo prudenti e difensive. Da qui la risposta "vernacolare" di Mancini, accompagnata dall'invito a tacere. Nient'affatto disposto al silenzio, a quel punto Tevez si è avventato sull'allenatore e solo l'intervento degli altri compagni ha evitato che i due venissero alle mani. Un diverbio figlio anche della tensione della partita, poi vinta dal City. Sostituito nel corso della ripresa Tevez è uscito dal campo senza protestare, stringendo anche la mano a Mancini.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati