Il ritorno a Palermo e la scoperta: una città piena di rifiuti

Caro direttore, le scrivo per comunicarle il mio disgusto verso una città lasciata all'abbandono. Da 12 anni ormai vivo fuori per motivi lavorativi e dopo due sono tornato a Palermo. Sono rimasto allibito nel vedere una città bella come la nostra lasciata in queste condizioni, siringhe sulla spiaggia di Mondello (avendo un bambino e stato un dramma), spazzatura fin sotto il balcone di casa e zanzare. Ero contento nel vedere che almeno la poliza municipale funzionava alla perfezione, viste le multe che rifilavano ai cittadini disperati che non sapevano dove mettere le auto. Oramai infatti Mondello è un un'unica striscia blu e mi chiedevo: ma ogni tre posti con strisce blu non doveva essercene uno con strisce bianche? Comunque la ringrazio per aver ascoltato lo sfogo di un palermitano frustrato dal vedere la sua amata città in questa situazione.
Alessandro D’Alba

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati