Alluvione di Atrani, il padre riconosce il corpo di Francesca

Il cadavere della Mansi è stato ritrovato ieri al largo delle isole Eolie. La ragazza era scomparsa il 9 settembre scorso travolta dal fango

NAPOLI. E' di Francesca Mansi, non vi è più alcun dubbio, il cadavere ritrovato ieri al largo delle isole Eolie, in Sicilia. Lo ha riconosciuto il padre Raffaele Mansi. Francesca era scomparsa il 9 settembre travolta dal fango della alluvione che ha devastato Atrani.
Raffaele Mansi è arrivato stamattina a Lipari in elicottero da Catania, dopo era stato portato da un volo della Protezione civile partito dall'aeroporto di Salerno. Era accompagnato dal fratello Pio. Il riconoscimento si è svolto nell'obitorio del cimitero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati