Lavoro, segnali di ripresa in Sicilia: +18 mila posti in tre mesi

I dati Istat mostrano un recupero pari a quasi il 50% delle perdite quantificate tra la fine del 2009 e il primo trimestre del 2010

Sicilia, Economia

PALERMO. In Sicilia segnali di lieve ripresa nel mondo del lavoro. Nel secondo trimestre dell'anno, l'Istat ha registrato 18 mila occupati in più rispetto ai primi tre mesi del 2010, recuperando quasi il 50% delle perdite quantificate tra la fine del 2009 e il primo trimestre del 2010 quando erano andati in fumo 35 mila posti di lavoro. Il saldo da inizio anno dunque rimane negativo: -17 mila posti. Rispetto al secondo trimestre del 2009 nell'isola ci sono 37 mila occupati in meno, mille in meno in rapporto al periodo primo trimestre 2009-primo trimestre 2010.    
Il tasso di occupazione, sempre rispetto al trimestre precedente, cresce dello 0,6%, da 42,2% a 42,8%. Diminuiscono le persone in cerca di occupazione, 11 mila in meno dei primi tre mesi dell'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati