Eolie, sì ai depuratori e al dissalatore

LIPARI. Via libera ai depuratori, al dissalatore ed all'area artigianale di Lipari e Vulcano. Costeranno oltre 30 milioni di euro che verranno stanziati dal ministero dell'Ambiente. Il via è arrivato nel corso di una conferenza di servizi che si è svolta in Prefettura a Messina. Il dissalatore ed il depuratore di Lipari sorgeranno a Canneto. Nella stessa area è stato anche previsto l'insediamento del consorzio degli artigiani. A Vulcano, invece, si realizzeranno il depuratore e la rete fognaria, visto che l'isola ne è ancora sprovvista. La riunione é stata presieduta dall'avvocato Luigi Pelaggi, commissario per  l'emergenza idrica e fognaria delle Eolie. Era presente anche il sindaco Mariano Bruno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati