Università di Palermo, esami fantasma: dipendente licenziata

L'impiegata ha ammesso di aver caricato su un piano di studi esami mai sostenuti. Altri due sono stati sospesi per negligenza

PALERMO. Un'impiegata licenziata senza preavviso, altri due sospesi. E' il primo bilancio dell'indagine interna all'Università di Palermo sul caso di alcuni esami caricati sul piano di studi di una studentessa di Economia ma in realtà mai sostenuti.
A perdere il posto di lavoro è una dipendente che ha ammesso di aver falsificato il curriculum informatico della studentessa, la sospensione è scattata invece per due impiegati colpevoli di aver lasciato incustodita la loro postazione dalla quale si caricano gli esami sostenuti dagli allievi dell'Ateneo.
Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi (17 settembre 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati