Totti-Ranieri, pace fatta

Il capitano sul suo blog: “Siamo romanisti e parliamo la stessa lingua. Vorrei solo vedere la squadra giocare sempre a viso aperto”

ROMA. Parlano "la stessa lingua" perché hanno il Dna da romani, e il ko in casa del Bayern di Monaco ha fatto male a chi come lui "vorrebbe vedere la sua squadra giocare sempre a viso aperto contro tutti per onorare il nome e la grandezza di questa città che rappresentiamo": è il messaggio di Francesco Totti, dopo le polemiche per il ko di Champions e le sue dichiarazioni contro il catenaccio.
Il capitano lo ha scritto sul suo blog: "Questo messaggio è indirizzato a tutti i tifosi della Roma, quelli veri che come me e il mister amano la maglia giallorossa incondizionatamente - è la premessa del capitano -. Negli ultimi giorni si è parlato molto e scritto di tutto. A questo punto, per evitare ulteriori interpretazioni devianti rispetto a quella che è la realtà, credo sia doverosa
una precisazione relativamente a tutto ciò che è stato scritto: ero con alcuni tifosi per delle foto lontano dalla zona riservata alla stampa e in quel momento ho semplicemente risposto ad
un'affermazione sull'incontro, in modo tipicamente romano, che come i romani sanno è espressivo e colorito. Inoltre chi mi conosce sa bene che quando perso le partite sono il primo ad essere dispiaciuto, prima tifoso e poi come calciatore. Vorrei vedere la mia squadra giocare sempre a viso aperto contro tutti per onorare il nome e la grandezza di questa città che rappresentiamo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati