Lampedusa, salvatore pescatore tunisino alla deriva

LAMPEDUSA. Un pescatore tunisino rimasto per 11 giorni alla deriva sul suo gommone, è stato soccorso dal motopesca "Pegaso" della flotta di Mazara del Vallo che lo ha portato a Lampedusa. Il naufrago, a bordo di un piccolo battello di un metro e mezzo con il motore in avaria, in un primo momento era stato scambiato per un immigrato clandestino. E' stato lui stesso, tra le lacrime, a spiegare di essere stato spinto alla deriva mentre stava pescando e a chiedere di essere rimpatriato. In questo momento il giovane tunisino, che ha 27 anni ed appare fortemente disidratato, viene sottoposto ad alcuni controlli da parte dei medici del Poliambulatorio dell'isola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati