Problema sull'aereo: atterraggio d'emergenza a Linate per Berlusconi

Il premier, partito da Roma con un volo di Stato, era diretto a Bruxelles. Un piccolo cortocircuito ha costretto il comandante a far scalo a Milano

ROMA. Un problema tecnico ha costretto il volo di Stato diretto a Bruxelles con a bordo Silvio Berlusconi ad un atterraggio di emergenza allo scalo di Milano Linate.   
Il problema, riguardante un finestrino del cockpit, è stato rilevato mentre l'aereo era in volo nell'aria di Zurigo. Da qui la decisione di un atterraggio di emergenza a Linate senza comunque alcun problema per i passeggeri.    
"E' tutto tranquillo", ha spiegato il vicesegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, che era a bordo insieme al premier. "Ora si attende un altro aereo per proseguire il viaggio fino a Bruxelles", ha concluso. Il problema si è verificato su un finestrino di cabina, lato copilota, dell'Airbus A319 del servizio di stato che stava portando il presidente del Consiglio ed il suo staff a Bruxelles per il Consiglio europeo straordinario.    
E' stata notata una piccola bolla nel lato interno del finestrino: bolla che ha creato un piccolo cortocircuito nel sistema di riscaldamento dei finestrini.     
Non si trattava, fortunatamente, di un problema serio. L'alternativa all'atterraggio d'emergenza, si spiega in ambienti dell'aeronautica, poteva essere quella di proseguire il viaggio fino a Bruxelles facendo scendere di quota l'aeromobile per evitare eventuali rischi di rottura del vetro con conseguente depressurizzazione del velivolo. In ogni caso, il comandante ha deciso, a scopo precauzionale, per l'atterraggio d'emergenza facendo rientrare l'aereo a Linate.   
Subito si sono attivate a Ciampino, sede del 31° stormo dell'Aeronautica che gestisce i voli di Stato, le procedure per far decollare l'aereo 'di scorta', un altro Airbus A319, con un nuovo equipaggio che è partito alla volta di Milano alle 9.40.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati