Pedofilia, si dimette prete a New York

WASHINGTON. Un prete di Harlem che aveva aiutato ad organizzare la visita del Papa a New York si è dimesso dopo essere stato sospeso dalle sue funzioni per avere molestato una decina di studenti negli anni '80.  Le accuse contro monsignor Wallace Harris, 63 anni, erano emerse nell'agosto 2008 quando la prima delle vittime si era fatta avanti. Successivamente, dopo che le autorità ecclesiastiche e la polizia avevano avviato indagini sulla vicenda, altre nove vittime di abusi sessuali erano uscite allo scoperto. L'arcivescovo di New York Timothy Dolan, in una lettera alla congregazione, ha reso noto che Harris "non svolgerà mai più funzioni pubbliche o si presenterà come un prete".    
Spetterà alla inchiesta avviata dalla Santa Sede stabilire se Harris debba essere ridotto allo stato laico. Per quanto riguarda la inchiesta della polizia di New York i crimini commessi da Harris sono caduti in prescrizione.  Harris aveva contribuito ad organizzare nel 2008 la Messa celebrata dal Papa nello stadio degli Yankees a New York raccogliendo grandi elogi per il suo lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati