Schiamazzi notturni, si accende il dibattito

Piazzale Francia Palermo, anche qui situazione analoga a quella di Isola delle Femmine e Modica: schiamazzi notturni e varie attività, a tutte le ore del giorno, che influiscono seriamente sulla serenità dei residenti. Tutto documentato su You Tube in decine di filmati che i protagonisti di gare motociclistiche, impennate, aeromodellismo e prove di altoparlanti a volumi strepitosi pubblicano con dovizia di particolari; compreso uno che sbeffeggia l'intervento delle forze dell'ordine.
Finora infruttuosi gli esposti alle autorità e gli innumerevoli interventi di carabinieri e polizia; voltato l'angolo, tutto riprende come e più di prima. Proposta: piazzale Francia é un parcheggio, non una pista. Qualche banchina alberata potrebbe riportarlo alla destinazione originaria.
Beppe Cumia

Approfitto di questa opportunità per denunziare lo stato di degrado e di abbandono del quartiere Zima di Capaci in provincia di Palermo. Da più di un anno il quartiere situato nel centro di Capaci in una zona ad alta densità residenziale è vittima, di atti vandalici di ogni genere compiuti da giovani ragazzi soprattutto minorenni che hanno scelto il quartiere come punto di incontro dalle 15,00 a notte inoltrata. Durante la loro permanenza nel quartiere il degrado, gli schiamazzi notturni, libere effusioni davanti agli occhi dei bambini affacciati ai balconi delle loro case, fumano spinelli ed altro, gare acrobatiche di motorini, minicar con il volume dello stereo alto. Cosa ancora più grave se qualche residente si permette di richiamarli viene deriso e minacciato di ritorsioni personali e di danneggiamenti sulle auto in sosta. Di tutto ciò sono stati informati i carabinieri che moltissime volte rispondono che non possono intervenire in quanto hanno altre priorità. Nemmeno il Comune interviene, anzi il sindaco sollecitato da interrogazioni e interpellanze fatte da un consigliere comunale (VAssallo), per risposta ha detto che l'amministrazione non ha i mezzi per risolvere il problema. La preoccupazione è che gli animi ormai esasperati dei residenti possano indurre qualcuno disturbato sopratutto nelle ore notturne a fare qualche gesto irreparabile nei riguardi di questi ragazzi. Spero che questa sollecitazione arrivi a sensibilizzare gli organi competenti.
Francesco Zito

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati