Ravanusa, comandante dei vigili condannato dalla Corte dei conti

Giovanni Palumbo dovrà risarcire il Comune i danni causati per negligenza. Escluse da una selezione per ausiliari del traffico un lsu senza motivazioni

PALERMO.  La sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato il comandante della polizia municipale di Ravanusa, nell’Agrigentino, Giovanni Palumbo, a risarcire al comune i danni causati col proprio comportamento negligente.    
Il dirigente escluse da una selezione per ausiliari del traffico un lavoratore socialmente utile senza motivare il provvedimento. L'uomo fece ricorso davanti al tribunale di Agrigento e lo vinse, sentenza confermata in appello, mentre le spese giudiziarie vennero addossate al comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati