Enna, è arrivata la zanzara tigre

ENNA. La zanzara tigre è arrivata a Enna. Uova dell'insetto sono state trovate dalla biologa Rosa Termine nella zona di Pergusa. "Il problema non è il lago - dice l'esperta - piuttosto piccoli contenitori d'acqua, pneumatici abbandonati, tombini e canali di scolo". Il tavolo tecnico riunito nell'Asp di Enna, ed al quale ha partecipato anche il sindaco, Paolo Garofalo, l'assessore territorio e ambiente della provincia, Giuseppe Amato, ha stabilito che bisognerà procedere immediatamente alla disinfestazione, informando i comuni della provincia ad attivare l'opera di prevenzione. I cittadini dovranno avviarla in casa, svuotando i piccoli contenitori che costituiscono l'habitat ideale per le uova. La situazione potrebbe precipitare nella prossima primavera.     
Quest'anno, infatti, nonostante il comune di Enna non abbia proceduto alla disinfestazione, il sistema eco-ambientale, sempre più in equilibrio a Pergusa, ha retto bene e non si è registrata un'esagerata presenza di zanzare. Ma dal prossimo anno, e con l'arrivo della tigre, la situazione, a partire dai primi caldi, potrebbe diventare preoccupante. Adulti di zanzara tigre sono stati già isolati a Catenanuova, mentre non è stato avviato ancora un monitoraggio su Enna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati